Tyger Tyger

(1 recensione del cliente)

 

Extrait de parfum

Accordi: Chypre, fruttato, legnoso
Umore: drammatico, narcotico, ipnotizzante

In un mondo post-apocalittico, un sopravvissuto di una civiltà sofisticata e raffinata indossa un abito scintillante fatto su misura che cammina attraverso un luogo oscuro e fumoso. La contrapposizione tra Bellezza e Terrore è espressa da The Tyger di W Blake: l’animale è incredibilmente affascinante e seducente, eppure oscuro, terribile e drammatico. Il profumo è il risultato di questa combinazione sorprendente e sublime, che crea un’atmosfera unica e affascinante.
Read more…

Svuota

Note : fiori narcotici, miele, marmellata di pesche, patchouli, legno di sandalo, muschio di quercia, oud, cuoio, eliotropina.

Questo è un extrait de parfum, quindi usalo con parsimonia poiché la concentrazione è del 25%. Ha una grande longevità (una media di 12 ore)

La realizzazione di Tyger Tyger

Il titolo è incipit di un capolavoro di poesia, The Tyger di William Blake.

“Tyger Tyger, burning bright,
In the forests of the night;
What immortal hand or eye,
Could frame thy fearful symmetry?”

In questa composizione ho cercato il perfetto equilibrio tra due elementi opposti e l’espressione della loro contrapposizione contrastante.
Avevo in mente una condizione post-apocalittica, in cui le tracce di una civiltà altamente sofisticata e raffinata sopravvivevano nella condizione oscura e paurosa di un mondo crollato e destrutturato.
Blake’s Tyger incarna entrambe le qualità che volevo rappresentare: sublime e irresistibilmente attraente da un lato e terribile e spaventoso dall’altro.

La “spaventosa simmetria”, un personaggio attribuito alla tigre da W Blake, rappresenta giustamente questa opposizione di meravigliosa perfezione e terrore.

Il profumo è costruito attorno a un accordo di fiori bianchi narcotici con sfaccettature dolce-fruttate, che include anche un assoluto di Tuberosa, come uno stile primadonna , protagonista di un’opera drammatica, è il miglior esempio di raffinata civiltà di un mondo passato; in opposizione a ciò, le note di fondo presentano diversi tipi di legni, con alcune qualità bruciate e coriacee, che si riferiscono a uno scenario post-apocalittico di distruzione, mistero e oscurità.

Il risultato di queste parti – che non funzionerebbero individualmente – è una fragranza frizzante e contrastante che mi dà un’emozione emozionante di raffinatezza altamente drammatica – il tipo di sentimento contrastato che qualsiasi cosa attraente suscita in me.

1 recensione per Tyger Tyger

  1. ciuffacarlo (proprietario verificato)

    Splendida fragranza, ho acquistato il sample ma credo acquisterò a breve anche il full size. Apre floreale e dolce catturando da subito l’attenzione, poi piano piano si scalda e al profumo di pesche si aggiunge la nota cuoiata. Anche il cuoio viene reso più rotondo dal miele che io sento in questa seconda fase e permane fino al drydown, supportato dall’eliotropio che si combina perfettamente col suo sentore mandorlato. Performance superbe, un profumo ammaliante e perfettamente unisex, si combina con la pelle di chi lo indossa e rimanda sfaccettature uniche: su di me permane molto il lato cuoiato e polveroso, mentre sulla mia ragazza sento di più il miele e i fiori. Davvero ipnotico, non vedo l’ora entri nella mia collezione!

Mostra le recensioni in tutte le lingue (9)

Aggiungi una recensione